Guide

In quale quartiere alloggiare a Londra: le migliori zone

In quale quartiere alloggiare a Londra quando si visita la capitale inglese?

È una delle prime domande che si pongono coloro che vogliono recarsi a Londra, per fare la scelta migliore e soggiornare in una zona della città da cui sia possibile spostarsi comodamente e raggiungere una delle tante attrazioni da non perdere.

I quartieri della capitale

I quartieri di Londra principali sono diversi.

South Bank è la zona che si trova a Sud del Tamigi cioè fra il Westminster Bridge e il London Bridge.

Questo è il quartiere di Londra in cui si trovano alcune delle attrazioni più famose della città: il London Eye (la ruota panoramica), il Millenium Bridge, il ponte pedonale inaugurato nel 2000.

Proprio da questo ponte si vede già il Tate Modern, il museo di arte moderna internazionale.

Non mancano poi mercati come il famoso Borough Market oppure lo Shard, il grattacielo più alto d’Europa.

Proprio all’interno di questo grattacielo si trovano ristoranti o ancora hotel a 5 stelle.

City è il quartiere che si può considerare l’anima della città poiché si trovano banche, studi di avvocati e tanti altri uffici.

Infatti è proprio la zona dove si possono ammirare alcuni dei grattacieli più alti e famosi della città (Palazzo della Lloyd’s o la Tower 42).

Fra le attrazioni, la cattedrale di St Paul’s e la Torre di Londra dove sarà possibile visionare i gioielli della corona. Per chi vuole divertirsi, qui si trova la famosa discoteca Fabric.

Kensington e Notting Hill sono le zone di Londra meno care.

Se vi state chiedendo in quale quartiere alloggiare a Londra, questi sono sicuramente i posti migliori per cercare il vostro albergo.

Si tratta infatti di una zona molto elegante e ricca di musei come il Natural History Museum, il Science Museum e il Victoria & Albert Museum.

Inoltre da qui sarà possibile passeggiare nei bellissimi parchi di Kensigton Garden e Hyde Park nonché visitare Kensigton Palace.

Se è domenica, a Notting Hill non può mancare una visita al Portobello Road Market, un famoso mercatino.

Altri quartieri della capitale

In quale quartiere alloggiare a Londra?

La capitale inglese è molto grande e presenta diversi quartieri oltre a quelli più famosi già visti.

Uno dei primi in cui ci si imbatte quando si arriva in città è West End, la zona dello shopping ricca di grandi magazzini o delle famosissime Oxford Street e Regent Street che per chi ama acquistare abbigliamento, scarpe o oggetti vintage sono le strade migliori per soddisfare la propria voglia di shopping.

Qui è anche possibile fare un giro al British Museum oppure visitare Covent Garden e Camden Town.

Proprio Camden Town è il posto migliore dove alloggiare a Londra, soprattutto per i giovani: si tratta di un quartiere alternativo e molto stimolante dove si trovano alcuni dei locali più caratteristici della città.

Dalla parte opposta c’è East London che non è propriamente un quartiere centrale di Londra ma che comunque presenta una vasta scelta di alberghi e hotel.

In quale quartiere alloggiare a Londra, quindi?

Sicuramente l’East London è una delle zone da considerare per la scelta del proprio albergo o della sistemazione in cui passare le proprie vacanze nella capitale inglese.

Infatti qui i prezzi sono più accessibili ma comunque non mancano attrazioni per divertirsi e impegnare le proprie giornate.

Ad ogni modo, per raggiungere le zone più centrali della città, si può fare affidamento ai mezzi pubblici: la metro (con corse anche notturne), i bus oppure i taxi.

Infatti, se si vuole passare una vacanza all’insegna della convenienza, il consiglio è proprio quello di prenotare un albergo in una zona “più periferica” e spostarsi con i mezzi che nella città inglese funzionano davvero a meraviglia.

quartieri di Londra

Per chi vuole soggiornare in centro

In quale quartiere alloggiare a Londra se si vuole stare in centro?

Sicuramente se si vuole prenotare un hotel a Londra in centro, la scelta che si deve fare è quella di trovare una sistemazione nel quartiere cuore della città cioè Westminster.

Qui ci sono le attrazioni principali della city: il Big Ben, l’House of Parliament, l’Abbazia di Westminster e Buckingham Palace.

Alberghi a Westminster

Per chi si chiede in quale quartiere alloggiare a Londra se si vuole essere vicini al centro, la risposta è quella di cercare una sistemazione nel quartiere Westminster.

Ovviamente in questo quartiere, essendo la zona molto prestigiosa, i costi degli hotel possono essere più importanti: se si vuole risparmiare, non è quindi la soluzione ideale.

Soluzioni economiche per soggiornare a Londra

In quale quartiere alloggiare a Londra se si vuole risparmiare?

Per chi non vuole spendere tanto ma vuole comunque una sistemazione comoda per poter visitare la città e spostarsi, sono tanti gli alberghi a Londra che fanno al caso proprio anche se non si trovano propriamente in zone centrali.

Non solo: ci sono tante altre soluzioni dove dormire a Londra.

Si trovano hotel economici nella zona di King’s Cross St Pancras: qui si trovano anche due stazioni ferroviarie collegate alla metropolitana.

Questo facilita gli spostamenti per raggiungere tutti i posti di interesse della city.

Tuttavia, pur essendo una zona più “fuori porta”, è comunque servita da locali, negozi e supermercati ed è una zona molto sicura.

Altre soluzioni sono i bed and breakfast dove, oltre a soggiornare, sarà possibile consumare la colazione.

Per un soggiorno non convenzionale, si può provare anche a dormire presso camere in residenze private: sono tante le persone a Londra che decidono di aprire le proprie case a gente che ha bisogno di un posto dove stare.

Questo è anche un ottimo modo per socializzare o fare pratica della lingua inglese con gente del posto, oltre che risparmiare qualcosa.

Un’altra soluzione è quella di prenotare un appartamento, magari dotato di cucina e di più spazio rispetto ad una stanza di albergo.

Londra presenta delle zone molto sicure e altre più “malfamate”: il consiglio è, se si arriva in città di sera o di notte, di soggiornare in alberghi o sistemazioni vicine all’aeroporto e spostarsi di mattina in altri alberghi più vicini alla città.

LEGGI TUTTE LE NOSTRE GUIDE PRATICHE SU LONDRA: SCOPRI DI PIÙ

Back to top button
Close