Cosa fare

Pranzi inglesi: cosa mangiare a Londra

Pranzi inglesi: in cosa consistono?

Per un italiano, si sa, la cucina inglese è un incubo. I pregiudizi sul cibo inglese provengono dal fatto che questo Paese non abbia mai “brillato” di eccellenze culinarie, specialmente se paragonato alla nostra cucina.

In realtà la situazione è diversa, come vedremo in questo articolo.

Se siete in procinto di partire per Londra e volete avvantaggiarvi sulle informazioni principali in fatto di cibo, siete nel posto giusto.

Come scegliere cosa mangiare a Londra

Purtroppo scegliere cosa mangiare a Londra e quali posti frequentare può essere un’esperienza disastrosa se non si conosce la lingua e non ci si è informati abbastanza prima di partire.

In questo articolo vi consiglieremo dove andare per i migliori pranzi inglesi di tutta la città e come scegliere i migliori piatti tipici inglesi senza incappare in brutte sorprese.

Per scovare i posti in cui consumare i migliori pranzi inglesi non bisogna di certo dirigersi nelle strade principali delle aree turistiche più affollate.

Questo non significa che i ristoranti di queste aree siano cattivi, ma che per trovare qualcosa di più tradizionale e assaggiare un vero piatto tipico inglese bisogna aguzzare la vista e trovare posti meno “mainstream” e molto poco frequentati da turisti.

Per riconoscere un posto tipico basta osservare il menu.

Questa dritta può sembrare scontata, ma vi garantiamo che è gran parte del lavoro di ricerca del posto migliore per degustare pranzi tipici inglesi tradizionali e gustosi.

Sul menu dovranno esserci i piatti tipici inglesi che stiamo per presentarvi qui di seguito.

Fish&Chips, la tradizione più popolare

Vediamo ora di rispondere alla domanda iniziale, ovvero cosa mangiare in tema di pranzi inglesi tradizionali?

La prima cosa che vi consigliamo di assaggiare è un bel cartoccio di Fish&Chips.

Questo piatto è famosissimo e offre la possibilità di mangiarlo sia da seduti che in modalità Street food.

Potrebbe essere un ottimo pranzo da gustare seduti in Hyde Park ad ammirare il verde circostante!

Si tratta di pesce bianco fritto in pastella corredato da una cascata di patatine fritte e da una gustosa crema di piselli. Davvero squisito!

Bangers and mash, il piatto più popolare in Gran Bretagna

Si tratta di una pietanza a base di salsiccia e purè, il piatto tipico inglese per eccellenza.

Le salsicce utilizzate sono solitamente aromatizzate e servite assieme a sugo di cipolla con varianti di cipolle fritte o piselli.

Viene definito come un piatto “pub grub” e significa che è facile e veloce da preparare in grandi quantità. Per questo lo trovate anche nei pub tipici.

Pies di pasta brisè, i tortini tradizionali

Le Pies non sono altro che tortini di pasta brisé ripieni corredati da verdure, patate o purè.

Questo è in assoluto uno dei piatti più tradizionali tra i cibi inglesi e ha origini antichissime che si perdono nel tempo fin dall’Impero Romano.

I ripieni variano in base alla zona e ai gusti ma solitamente sono a base di pollo e funghi, manzo cotto nella birra e cipolle e cheddar.

Shepherd’s Pie

Questo piatto è un pasticcio di carne di matrice irlandese che piace molto anche alla cucina inglese, motivo per cui potrete gustarlo in molti ristoranti tipici.

Il suo ripieno è morbido e saporito ed è avvolto da una crosta croccante.

All’interno di solito si trovano carne macinata, carote, cipolla e piselli.

La crosta è ottenuta dalla lavorazione di purea di patate arrostite, il tutto corredato da abbondante burro e latte.

Non proprio leggero ma davvero gustoso.

Jacket Potato

È una semplice patata cotta in forno senza rimuovere la buccia ed al cui centro viene praticato un foro che contiene abbondante cheddar e pancetta, ma non solo.

Molti pub la guarniscono con panna acida e burro oltre ad una gustosa crema di formaggio.

Chicken Tikka Masala

Questa ricetta è di origine indiana, ma la cucina inglese se ne è appropriata tanto da essere diventata tipica delle migliori cucine inglesi.

Si tratta di pollo aromatizzato al curry con mele, latte di cocco, burro, coriandolo e masala.

Per preparare questo piatto non occorrono alte doti culinarie, perché la particolarità è che gli ingredienti debbano essere assemblati e mescolati molto grossolanamente.

Roast Beef

roast beef

Il roast beaf è forse uno dei piatti più tipici che potete trovare a Londra se siete alla ricerca di pranzi inglesi tradizionali.

Solitamente, infatti, questo piatto viene servito la domenica a pranzo in compagnia della famiglia.

Si tratta di un controfiletto di manzo aromatizzato servito tagliato a fettine con patate e verdure.

Sunday Rost

Il significato letterale di questo piatto è “arrosto della domenica” e, difatti, viene servito tradizionalmente per i pranzi inglesi domenicali.

Si compone di carne arrosto e patate, generalmente accompagnate anche da verdure e salse. Nella tradizione era il piatto tipico che le famiglie consumavano dopo la messa della domenica.

Yorkshire Pudding

Questo piatto è spesso confuso come dessert. In realtà lo Yorkshire Pudding è un contorno raffinato e facile da preparare.

Si tratta di un pudding realizzato con una pastella leggera a base di uova, latte e farina che, cotta opportunamente, assumerà la consistenza di un soufflé tondeggiante e cavo.

Esso viene bagnato con salse agrodolci e accompagnato a secondi di carne arrosto.

Scotch Eggs

Le schotch eggs sono un corposo antipasto assolutamente da assaggiare nei pub tipici di Londra.

Praticamente consiste in uova sode farcite con salsiccia e salse che vengono successivamente impanate e fritte.

Ok, non è un piatto leggero e molto spesso può risultare un piatto completo anziché un semplice antipasto.

Nella tradizione inglese, tuttavia, queste uova vengono servite come stuzzichino da accompagnare alla birra oppure come antipasto per il pranzo. Una volta tanto la dieta può aspettare.

Pudding

Tra i dolci tipici inglesi quello più tradizionale è il pudding natalizio che potrete trovare in altre versioni durante l’anno, come quello al cioccolato.

Il pudding è un soffice budino preparato in tantissime varianti, tra cui quello con uva passa e whisky.

I pudding sono tutti molto “carichi” di burro e se volete gustarli come dessert a fine pranzo dovreste calibrare bene la scelta delle portate al momento dell’ordinazione perché potreste esser sazi già all’antipasto.

Dato che i cibi inglesi sono molto saporiti e pregni di burro conviene sempre ordinare portate da dividere in due, così da poter assaggiare un po’ di tutto senza sentirvi “troppo gonfi” a fine pasto.

In ogni caso è tutta questione di abitudine perché i pranzi inglesi non sono mai così pesanti nella quotidianità.

Il pasto più importante in Inghilterra è la colazione e il pranzo di routine è costituito da tramezzini e insalate veloci.

LEGGI TUTTE LE INFORMAZIONI SU COSA FARE A LONDRA: CLICCA QUI

Back to top button
Close