Guide

Cosa mettere in valigia per Londra

Cosa mettere in valigia per Londra? Questa è una delle domande che sicuramente si pone chiunque decida di partire per la bellissima capitale inglese.

Si fa riferimento non solo alla documentazione necessaria per l’ingresso nel Paese (alla luce anche della Brexit) ma soprattutto all’abbigliamento ideale per il clima capriccioso di Londra, in modo da godersi a pieno le bellezze e i monumenti della città.

Uno spazio della valigia, poi, deve essere necessariamente lasciato vuoto per fare posto alle cose da comprare a Londra: souvenir, acquisti presso i grandi magazzini o in qualche negozio delle bellissime vie dello shopping della città.

Consigli per organizzare al meglio il proprio bagaglio

Cosa mettere in valigia per Londra? Ecco alcuni consigli utili che si possono prendere in considerazione quando si prepara la propria valigia per Londra.

Per quanto riguarda l’abbigliamento a Londra, è bene fare una distinzione in base al periodo in cui si è organizzato il viaggio: come vestirsi a Londra dipende, infatti, dalla stagione in cui si visiterà la città.

Se si viaggia in autunno o in primavera, infatti, bisogna essere consapevoli che le piogge potrebbero essere molto frequenti: un consiglio è proprio quello di munirsi di parapioggia e ombrelli per evitare di bagnarsi e per poter comunque visitare e passeggiare per la città.

In inverno, invece, il freddo si fa sentire ma è soprattutto l’umidità che potrebbe arrecare i peggiori danni.

Proprio per questo, l’abbigliamento deve essere consono: cappotti, giacche pesanti, cappelli, sciarpe e guanti ma anche abbigliamento termico.

L’estate è uno dei periodi ideali per ammirare la città: il caldo non è eccessivo ed è piacevole passeggiare vestiti leggeri e con scarpe da ginnastica.

In ogni caso, è sempre consigliabile portare con sé almeno un ombrello da borsa per gli imprevisti temporali estivi che potrebbero cogliere di sorpresa i turisti spensierati anche durante una bella giornata di sole.

Accessori da non dimenticare

Ecco una serie di accessori da appuntare nella lista “cosa mettere in valigia per Londra”:

  • ombrello (utile in tutte le stagioni data l’imprevedibilità del clima inglese);
  • scarpe comode per poter passeggiare e camminare (possibilmente impermeabili);
  • stivali da pioggia (soprattutto se si viaggia in primavera, autunno e inverno);
  • parapioggia (è molto più comodo dell’ombrello e garantisce di lasciare asciutti i propri vestiti anche in caso di pioggia e vento);
  • sciarpa (per ripararsi dal vento soprattutto in autunno e in inverno);
  • occhiali da sole ed eventualmente crema solare (per i viaggi in estate).

Documenti per un viaggio a Londra

Quando si parla di cosa mettere in valigia per Londra, si fa riferimento (anche e soprattutto) a tutta la documentazione necessaria per entrare nel Paese.

Per i cittadini italiani e dei Paesi che fanno parte dell’Unione Europea, i documenti necessari per viaggiare a Londra sono la carta d’identità valida per l’espatrio o il passaporto.

L’importante è fare attenzione, prima della partenza, che la propria carta d’identità in formato cartaceo non abbia segni di deterioramento, perché potrebbe non essere accettata.

Altri documenti importanti sono la patente, nel caso si voglia noleggiare un’auto, e la tessera sanitaria.

Documenti da esibire con figli minorenni

Cosa serve per andare a Londra con figli minorenni? I minorenni, anche se sono iscritti sui passaporti dei genitori (in data antecedente il 25 novembre 2009), devono avere un proprio documento di riconoscimento e, in particolare, la carta d’identità valida per l’espatrio oppure un proprio passaporto.

Inoltre, i minorenni fino ai 14 anni non possono mai viaggiare da soli ma devono essere sempre accompagnati da un genitore o da chi ne fa le veci e possedere un passaporto individuale sul quale deve essere indicato il nome di almeno un genitore o, in alternativa, una dichiarazione di accompagnamento.

Viaggio con animali domestici

Cosa mettere in valigia per Londra quando si viaggia con animali domestici?

A molte persone capita di dover portare con sé il proprio animale domestico, quindi è necessario lasciare spazio nella propria valigia anche per gli oggetti che potrebbero servire al proprio animale.

Spazio dunque ad eventuali giochi con cui il vostro cane o gatto si diverte o a qualche snack da dare da mangiare (almeno fino a che non si localizzino negozi di animali in loco in cui acquistarli).

Documenti da esibire se si viaggia con animali domestici

A parte tutto l’occorrente per il vostro amico peloso, è indispensabile procurarsi questa documentazione:

  • passaporto per animali (che è obbligatorio nei paesi dell’Unione europea);
  • microchip;
  • dimostrazione di aver effettuato la vaccinazione anti rabbia e il trattamento contro la tenia.

Occorre ricordare che in Gran Bretagna non è consentito l’ingresso ad alcune razze canine e cioè Pit Bull Terrier, Japanese Tosa, Dogo Argentino e Fila Braziliero.

Le altre cose indispensabili da portare in viaggio

Dopo aver parlato del clima e dell’abbigliamento più adatto per Londra in base al periodo in cui è organizzato il viaggio e dei documenti da non dimenticare per l’ingresso nel Paese, ecco quali sono altri oggetti indispensabili per godersi al meglio il proprio viaggio.

Cosa mettere in valigia per Londra? Una cosa da portare a Londra è sicuramente la guida turistica della città con una cartina per poter raggiungere facilmente le attrazioni, i musei o gli altri punti di interessi che si intendono visitare.

Un consiglio è quello di preparare un itinerario in modo tale da non dimenticare nulla e da sapere anche come raggiungere i vari posti.

Non si può lasciare a casa, ovviamente, nemmeno la macchina fotografica, indispensabile per immortalare i paesaggi, i monumenti e le attrazioni della città e lo smartphone per immortalarsi in bellissimi selfie magari sulla London Eye.

Ultimi consigli utili

La lista “cosa mettere in valigia per Londra” è quasi conclusa ma c’è una cosa che non può assolutamente mancare quando si decide di viaggiare in Inghilterra.

Una cosa da portare in viaggio a Londra è, infatti, una scorta di denaro in sterline dato che la moneta circolante non è l’euro.

È bene dunque scambiare un po’ di euro in sterline in banca o in posta (in Italia) o, in alternativa, assicurarsi di portare con sé una carta di credito o prepagata che venga accettata a Londra.

LEGGI TUTTE LE NOSTRE GUIDE UTILI PER LONDRA: SCOPRI TUTTO

Back to top button
Close