Primo pianoViaggi

Itinerario di viaggio in due giorni a Milano

Sei in vacanza, ma hai solo due giorni per visitare Milano? L’ideale è avvalersi di un itinerario che ti porti a sfruttare al meglio ogni singolo momento e visitare i luoghi più suggestivi di questa città meravigliosa.

Un po’ di Milano

Milano è una città monumentale e straordinaria. Basti pensare che la sua area metropolitana, ricca di monumenti e posti da visitare, è la più popolata in Italia.

Visitare questa città moderna e all’avanguardia ti meraviglierà, soprattutto quando scoprirai che la zona in cui sorge la città è abitata da migliaia di anni e che sono stati ritrovati reperti archeologici che risalgono al 222 a.C.

Milano ha, infatti, una storia antichissima, e ad un certo punto è diventata persino capitale dell’Impero Romano d’Occidente. Quindi, quando cammini su Milano, in realtà stai camminando sulla storia.

Primo giorno: magnificenza e shopping

All’arrivo a Milano, non si può che andare a visitare il suo Duomo. Questa immensa struttura è, infatti, il cuore di Milano e nessun viaggio in questa città può definirsi compiuto se non si sono varcate le sue enormi porte.

Il Duomo di Milano è un edificio monumentale, famoso per la sua architettura illustre, che ha impiegato oltre 600 anni per essere completata.

Situata nell’omonima Piazza, nel centro di Milano, la costruzione della cattedrale risale al 1386, ma il processo costruttivo si è prolungato fino al 20° secolo. Con un illustre stile gotico, nella sua variante italiana, la facciata della cattedrale è nobile nella sua magnificenza, coronata da diverse torri, statue e con tantissime decorazioni.

L’interno è altrettanto sublime, e la cosa che si apprezza di più sono le bellissime vetrate ricche di colore; inoltre, tra le colonne centrali, vi è una fantastica esposizione di opere d’arte e alcune statue prodotte attenzionando finemente ogni singolo dettaglio.

Dopo aver visitato il duomo, non puoi non visitare le Galleria Vittorio Emanuele II.

Entrando, potresti pensare di trovarti all’interno della sala d’ingresso di un teatro dell’opera o di un palazzo nobilitare, ma non è altro che un centro commerciale, anche se estremamente opulenta e a tratti anche stravagante.

Creata nel 1877, è nota per essere uno dei centri commerciali più antichi del mondo e nella sua particolare forma troverai negozi di nomi quali Prada, Versace e Luis Vuitton.

A due passi dalla Galleria, troverai il Teatro della Scala che merita una visita.

Prosegui il secondo giorno andando a fare shopping a Milano. Dirigiti verso Via Dante, l’arteria principale della città con molti negozi, caffetterie e ristoranti.

Secondo giorno: arte e storia

Partendo da Via Dante, prosegui verso il Castello Sforzesco. Questo castello risale, in realtà al ‘300, ma la struttura che vedrai oggi è del XV secolo ed è bello sia nella struttura, che sprigiona un senso di eleganza e potenza, ma anche per il luogo in cui è situato, immerso in ampi giardini. All’interno del maniero sono presenti dei musei. Visitarli ti porterà a scoprire tante cose.

Anche il secondo giorno puoi dedicarlo allo shopping, in altre due zone della città: Via Montenapoleone e Via della Spiga.

Altri due posti imperdibili sono la Basilica di Sant’Ambrogio e il Museo Archeologico. Il primo risale al 379 d.C. è in stile romanico e presenta dei mosaici interessantissimi. Il secondo è diviso in due parti: la prima racconta, attraverso i reperti, la storia dell’antica Mediolanum, la seconda presenta una raccolta di opere d’arte e sculture.

Milano è una città che mescola antico e moderno e proprio per questo vale la pena visitarla, anche in soli due giorni.

Back to top button
Close