Viaggi

Cosa vedere a Roma

Roma è una delle città più belle e antiche del globo, ed è il luogo da cui è nato e cresciuto il colossale Impero in grado di dominare il mondo. Col passare del tempo vari monumenti, palazzi ed edifici religiosi sono stati costruiti nella città e questi ora rappresentano belle attrazioni turistiche e un ricordo del glorioso passato della città. Roma infatti è costantemente classificata come una delle principali destinazioni turistiche e culturali presenti in Europa e con tantissime cose da vedere in occasione di un week-end.

Il Colosseo e Piazza San Pietro

Il Colosseo è sicuramente uno dei monumenti più famosi e iconici del mondo e un viaggio a Roma non sarebbe completo senza visitarlo. Conosciuto anche come Anfiteatro Flavio la struttura fu costruita tra il 70-80 d.C. e alla sua origine si stima che potesse contenere ben 80.000 spettatori che assistevano a spettacoli di vario genere compresi tornei di gladiatori, oltre che ad altre forme di intrattenimento per i nobili dell’epoca. Piazza San Pietro è un altro luogo imperdibile da vedere in occasione di una visita alla Città Eterna. Situata nella parte anteriore del suddetto Stato Pontificio, la piazza è circolare ed incorniciata da due enormi serie di colonnati su cui si ergono bellissime statue di varie figure religiose e di diversi papi. All’estremità opposta si trova l’iconica Basilica di San Pietro ovvero l’edificio religioso più riconoscibile e celebrato al mondo. All’interno l’architettura e le decorazioni sono a dir poco stupende e quindi assolutamente da ammirare.

Il Foro Romano e il Pantheon

Forse tra le rovine romane più importanti in Italia ci sono quelle del cosiddetto Foro Romano, ovvero un sito antico che propone numerosi obelischi e strutture che erano il centro della vita pubblica e politica. Situato vicino al Colosseo e all’altare della Patria, il Foro Romano è davvero un sito importante da tenere in considerazione in occasione di un week-end nella città. Il poderoso Pantheon è invece una struttura che si propone come uno degli edifici antichi meglio conservati al mondo e che rappresenta una delle attrazioni più famose di Roma. All’interno si può tra l’altro visitare la tomba del celebre pittore Raffaello e di alcuni famosi monarchi.

La Fontana di Trevi e Piazza di Spagna

Non ci sono molte altre fontane al mondo riccamente decorate e scolpite come la fontana di Trevi, per cui in occasione di un soggiorno nella capitale non se ne può fare a meno di ammirarla in tutto il suo splendore. Il dettaglio delle sculture è infatti semplicemente meraviglioso e l’intera facciata e la fontana sono una vera opera d’arte. Situata invece in un ampio spazio della città di Roma vale la pena visitare Piazza di Spagna che fa da cornice a quella di Trinità dei Monti. Costruita nell’anno 1725 per coprire il divario e la pendenza tra le due zone, la piazza si compone di 135 gradini in pietra incorniciati da muri che conducono alla suddetta Trinità dei Monti che vanta anche una Basilica ed offre uno stupendo scenario sottostante.

Back to top button
Close